Martedì, Ottobre 22, 2019

REUMATISMI


descrizione immagine

Le malattie reumatiche che si manifestano dolori tendinei, osteo- articolari, sciatiche, lombalgie, cervicalgie, cisti, gonfiori, riduzione di mobilità, deformità ossee e che spesso peggiorano con le avverse condizioni metereologiche (vento, freddo, umidità) sono Le malattie reumatiche che si manifestano dolori tendinei, osteo- articolari, sciatiche, lombalgie, cervicalgie, cisti, gonfiori, riduzione di mobilità, deformità ossee e che spesso peggiorano con le avverse condizioni metereologiche (vento, freddo, umidità) sono un ambito ideale per il trattamento con l’agopuntura , la moxibustione, le erbe e il massaggio tuina. Nello stesso tipo di patologia rientrano anche epicondiliti, la periartrite della spalla (spalla congelata), s. del tunnel carpale (con l’agopuntura si evita l’intervento chirurgico), tutte le affezioni dolorose del ginocchio e dell’anca, il neurinoma di Morton, l’artrite delle dita.

Esistono, poi, malattie reumatiche più complesse quali l’artrite reumatoide, l’artrite psoriasica, la fibromialgia, la polimialgia reumatica, la spondiloartrite anchilosante, le fibrositi e le miositi. Si tratta, prevalentemente di malattie auto immuni, il cui trattamento moderno espone a una rivelante tossicità da farmaci e a ricadute periodiche.
Il trattamento con la Medicina Cinese, che utilizza l’agopuntura, la moxibustione cinese e giapponese, il massaggio tuina, la fitoterapia ad alte dosi, la dietoterapia mirata ottiene risultati stabili, soddisfacenti, eziologici (ossia orientati alle cause della malattie a non solo al sintomo dolore). Inoltre, la terapia cinese porta a un riequilibrio generale del paziente, che ne beneficia in termini di energia, sonno, benessere psicologico.
In ultimo, da sottolineare che i suddetti trattamenti sono senza effetti collaterali, adatti a tutte le età , in particolare negli anziani che più spesso sono fortemente esposti agli effetti collaterali della terapia tradizionale.